Sappiamo quanto possa essere difficile l’acquisto di utensili, soprattutto per chi non ha esperienza. Quando si tratta di cucitrici elettriche, il compito è ancora più difficile. Ecco perché abbiamo fatto una piccola selezione delle migliori cucitrici elettriche sul mercato, tenendo conto di criteri come la popolarità, le valutazioni e le recensioni degli utenti.

La cucitrice più conveniente

Einhell TC-EN 20 E è una cucitrice per punti metallici di tipo 53 e chiodi di tipo 48 con un caricatore visibile e una morbida impugnatura ergonomica. È adatta a tutti i tipi di materiali come tessuto, legno e lamiera. È una delle cucitrici più convenienti e con il miglior rapporto qualità/prezzo sul mercato ed è disponibile con 500 chiodi e 1000 punti metallici.

La cucitrice elettrica più potente

Bosch Elektrotacker PTK 14 EDT, 1000 Klammern, Karton (30 min-1 Schläge, Nägel: 14 mm, 1,1 kg)*
Bosch Elektrotacker PTK 14 EDT, 1000 Klammern, Karton (30 min-1 Schläge, Nägel: 14 mm, 1,1 kg)
Prime  Price: € 90,60
(Show customer reviews)
Jetzt auf Amazon kaufen*
Price incl. VAT., Excl. Shipping

La cucitrice Bosch PKT 14 EDT è uno strumento potente e versatile che funziona con punti metallici di tipo 53 (altezza 6-14 mm) e chiodi di tipo 58 con un diametro di 14 mm. Ha una velocità fino a 30 colpi al minuto, un cassetto facile da riempire per 100 punti e una funzione DuoTac che consente di utilizzare fino a 2 punti per colpo. 1.000 punti metallici sono inclusi nel prezzo.

La cucitrice elettrica più pratica

Bosch Akku Tacker PTK 3,6 LI (Integrierter Akku, 3,6 Volt, 30 Schläge/min, in Metalldose)*
Bosch Akku Tacker PTK 3,6 LI (Integrierter Akku, 3,6 Volt, 30 Schläge/min, in Metalldose)
Prime  Price: € 54,95
(Show customer reviews)
Jetzt auf Amazon kaufen*
Price incl. VAT., Excl. Shipping

Se stai cercando un prodotto funzionale che non abbia un cavo ingombrante, la PTK 3.6 LI di Bosch sembra essere la scelta migliore, come confermano i nostri clienti. Dotata di una batteria agli ioni di litio da 3,6 V e 1,3 Ah, questa cucitrice elettrica pesa solo 800 g. Utilizza punti metallici con una larghezza di 11,4 mm (modello 53) e un’altezza di 4-10 mm e gestisce fino a 30 colpi al minuto.

Il miglior rapporto qualità-prezzo

La pistola sparachiodi ETM1004 è piccola e silenziosa. Ha un’impugnatura comoda ed ergonomica e un sistema di smorzamento del rinculo. Il peso di poco più di un chilo e il cavo di 2 metri la rendono pratica e portatile. È chiaramente un prodotto potente e conveniente, anche se non è adatto a materiali molto duri. Il prezzo include 400 punte e 100 chiodi.

Consigli per l’acquisto

.
Dopo aver letto questo capitolo, saprai cosa sono le cucitrici elettriche, come funzionano e come utilizzare questo strumento utile e versatile. Cucitrice al lavoroIl numero di colpi al minuto indica quante graffette spara lo strumento al minuto.

Che cos’è una cucitrice elettrica e come funziona

Una cucitrice è un dispositivo a forma di pistola che funziona a elettricità, anche se il nome non chiarisce che si tratta di una cucitrice elettrica. Per utilizzarla, la cucitrice deve essere alimentata da una batteria o collegata a una presa di corrente con un cavo di alimentazione.

Il motore di una cucitrice elettrica di solito muove una piastra scanalata, un gancio metallico, un rullo e una camma triangolare. Quando si preme il grilletto, l’intero meccanismo sopra descritto si muove e spinge il dispositivo di fissaggio selezionato.

Quali sono i diversi tipi di ricerca e qual è la differenza tra loro?

Esistono tre tipi di ricerca. Il fatto che esistano diversi tipi significa, ovviamente, che ognuno di essi è stato progettato per una particolare applicazione o per trattare determinati materiali. Pertanto, è particolarmente importante sapere come funzionano i diversi tipi di cucitrici e quali sono le differenze tra loro. I tre tipi di cucitrici sono:

Il primo tipo di cucitrice è un modello facilmente riconoscibile perché il suo aspetto è molto semplice. Tuttavia, alcune persone trovano difficile distinguere tra le cucitrici pneumatiche e quelle elettriche.

Quale tipo di cucitrice è la più pratica?

Le cucitrici portatili non sono solitamente incluse in queste discussioni, in quanto si tratta di dispositivi più piccoli destinati all’uso a casa o anche in ufficio. Come accennato in precedenza, è difficile distinguere tra modelli elettrici e pneumatici, poiché questi dispositivi sono molto simili nel design e nel funzionamento.

La potenza dovrebbe logicamente corrispondere al tipo di lavoro da svolgere, dal più semplice al più impegnativo, compreso quello industriale.

Le cucitrici pneumatiche sono alimentate da aria compressa, mentre quelle elettriche sono alimentate da motori elettrici. Indipendentemente dalla fonte di alimentazione, il modello migliore è quello che fornisce la potenza e le prestazioni necessarie per il lavoro. Possiamo comunque consigliarti di acquistare una cucitrice elettrica se vuoi svolgere lavori moderati e poco impegnativi in casa. Le cucitrici manuali sono sicuramente più economiche, ma a lungo andare non sono adatte a questi compiti perché richiedono più tempo e portano ad affaticarsi.

Quali sono i compiti da svolgere con una macchina da cucire elettrica?

Come abbiamo già detto, le macchine da cucire elettriche sono uno strumento interessante grazie alla loro facilità d’uso e all’alimentazione. Un’altra caratteristica molto positiva è la versatilità di alcuni modelli, che possono utilizzare anche i chiodi. Questa caratteristica è particolarmente importante per i progetti più impegnativi, come la ristrutturazione della casa o la costruzione di recinzioni. Con questo strumento, la pinzatura di più punti al minuto è più facile e molto più veloce rispetto a quella che si può ottenere con un attrezzo manuale. Inoltre, i punti vengono pinzati in modo uniforme perché viene applicata la stessa pressione ogni volta che si preme il grilletto. Le cucitrici elettriche sono ideali per le seguenti attività:

Esistono cucitrici elettriche che funzionano a batterie o con un cavo di alimentazione.

Quali sono i rischi legati all’utilizzo di una cucitrice elettrica?

Ogni dispositivo elettrico presenta rischi e pericoli e, se l’utente ne fa un uso irresponsabile, queste possibilità aumentano in modo esponenziale. Nel caso delle cucitrici elettriche, il rischio maggiore è che la cucitrice o il chiodo si buchino e feriscano gravemente te o un’altra persona.

In definitiva, si può affermare che è praticamente impossibile uccidere qualcuno con una cucitrice.

Con le cucitrici industriali di grandi dimensioni sarà molto difficile. Tuttavia, la situazione cambia quando si utilizza una cucitrice come pistola sparachiodi. Anche se le dimensioni dell’unghia rotta sono molto ridotte, il danno può essere molto più grave. Per questo motivo, diversi istituti per la salute e la sicurezza sul lavoro e associazioni internazionali per l’edilizia e il miglioramento della casa come OSHA, NIOSH, ISANTA e INSA hanno sviluppato degli standard di sicurezza internazionali da seguire quando si utilizzano questi strumenti.

Quali precauzioni dovresti prendere prima di usare una cucitrice elettrica?

Sebbene gli incidenti siano spesso associati all’uso di cucitrici pneumatiche e chiodi, molte persone pensano che le uniche persone che possono farsi male con le cucitrici elettriche siano quelle che non prestano attenzione o sono estremamente maldestre, ma questo è sbagliato! In media, due persone su cinque si feriscono a causa di questi dispositivi. Per evitarlo, ci sono diverse misure che puoi adottare, tra cui:

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle cucitrici elettriche?

Le cucitrici elettriche possono rendere ancora più facile un compito già semplice. Se hai a disposizione uno di questi dispositivi, puoi portare a termine il lavoro in modo più veloce e preciso. Ma non è tutto oro quello che luccica, perché ha i suoi svantaggi. In questa tabella vediamo i principali vantaggi e svantaggi delle cucitrici elettriche:

Svantaggi

  • Facile da usare
  • Difficile da gestire
  • Meccanismo di sicurezza
  • Capace di lavorare con i chiodi
  • Semplifica il lavoro
  • Aumenta la velocità, la precisione e il comfort

Svantaggi

  • Richiede una batteria o l’elettricità.
  • Più costoso rispetto ai modelli portatili.
  • Un uso non autorizzato può causare lesioni.
  • Un uso non autorizzato può provocare lesioni.

Criteri di acquisto

Anche se non si tratta di dispositivi complicati, è sempre utile conoscere le caratteristiche principali delle cucitrici elettriche. Solo così potrai capire quali sono i criteri più importanti e cosa devi considerare prima dell’acquisto. Per aiutarti a scegliere il modello più adatto alle tue esigenze, li descriveremo uno per uno

Uso

Il primo aspetto che devi considerare è sicuramente l’utilizzo che farai del carrello elevatore. Se lo userai solo occasionalmente e solo per piccoli lavori in casa, probabilmente un modello manuale sarà sufficiente. Per altri lavori, come la posa della carta da parati, un modello elettrico ti semplificherà la vita. Tuttavia, se vuoi usarla spesso, ad esempio nell’edilizia, una cucitrice pneumatica è l’ideale per te.

Le cucitrici elettriche possono rendere ancora più facile un compito già semplice.

Punti al minuto

La pinzatura al minuto indica il numero di punti che una macchina può pinzare al minuto. Una buona cucitrice è in grado di produrre venti punti al minuto, mentre alcuni modelli ne producono fino a trenta.

Funzione di pinzatura a martello

Questa caratteristica consente una maggiore versatilità, perché in questo caso la cucitrice ha una doppia funzione che ti permette (in alcuni casi) di rinunciare al martello e di ottenere un risultato più preciso con meno sforzo.

Le cucitrici di buona qualità sono solitamente dotate di questa funzione. Ricorda, però, che devi prendere alcune precauzioni quando usi la funzione di pinzatura. Un chiodo può essere più pericoloso di una graffa e, sebbene i chiodi su cui si basano questi dispositivi siano solitamente piccoli e non pericolosi per la vita, è bene proteggersi ed evitare incidenti.

Portagraffette e chiodi e dimensioni

Esistono diverse misure di punti metallici a seconda del tipo di materiale per cui vengono utilizzati. Le dimensioni dei punti metallici di cui hai bisogno dipendono dal tipo di cucitrice di cui hai bisogno. La maggior parte dei modelli universali è adatta a punti metallici da 10 mm (corona stretta). La corona è la lunghezza della parte visibile della graffa dopo che è stata incisa nel legno. Se il tuo lavoro lo richiede, puoi scegliere una graffa più spessa. Ricorda che puoi anche piantare dei chiodi con una buona graffatrice. Potrai quindi decidere se acquistare una graffatrice speciale o un multiutensile.

Capacità

La capacità di una cucitrice determina quanti punti o chiodi può contenere prima di doverla riempire. Questa dimensione è piuttosto variabile e dipende quindi da quanta praticità ti serve e da quanto spesso sei disposto a riempire la tua utensileria.

hqdefault

Alimentazione elettrica

Le cucitrici elettriche che utilizzano punti metallici sono dotate di una batteria ricaricabile o di un cavo di rete. Quale sia la soluzione migliore per te dipende dai tuoi gusti e dalle condizioni di utilizzo. Il cavo fornisce un’alimentazione costante, ma questo rende la cucitrice portatile e non può essere utilizzata in luoghi dove non c’è una presa di corrente. Le cucitrici a batteria, invece, sono più portatili e possono essere utilizzate ovunque non ci sia una presa di corrente. Tuttavia, questi modelli possono essere più costosi perché devi acquistare le batterie. Di solito sacrificano la potenza per la portabilità.

Sicurezza

Le cucitrici elettriche possono avere diversi meccanismi di sicurezza. Possono avere una sicura a grilletto, un pulsante o un blocco di sicurezza. Ricorda che questi strumenti possono essere pericolosi. Pertanto, questi meccanismi possono proteggere non solo te, ma anche altre persone o bambini da eventuali lesioni.

Accessori inclusi

Quando acquisti il tuo utensile preferito, è sempre una buona idea avere con sé degli accessori. Di solito le cucitrici vengono fornite con una serie di punti metallici di diversi tipi e dimensioni. Se sono compatibili, possono essere fornite anche di chiodi e, nel caso delle cucitrici a batteria, di cavi di ricarica o batterie extra.

Introduzione

Le cucitrici elettriche sono ormai uno strumento essenziale per gli amanti del fai-da-te, soprattutto per tappezzieri e falegnami. Una caratteristica molto positiva di questi strumenti è che molti produttori hanno deciso di includere la funzione di inchiodatura in alcuni modelli. Anche se questo strumento non è complicato o sofisticato, può renderti la vita più facile, soprattutto se fai una ricerca e acquisti in modo oculato. Le cucitrici elettriche possono aiutarti a lavorare in modo più efficiente, veloce, preciso e professionale. Controlla sempre le caratteristiche del modello che ti interessa prima di acquistarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *